La definizione di Naturopatia presente sul Grande Dizionario Enciclopedico della Utet riporta:
“Scienza bionaturale che utilizza molteplici metodi e discipline volte a mantenere e a tutelare la salute dell’essere vivente posto in relazione con le proprie caratteristiche costituzionali, individuali e con le influenze ambientali, in equilibrio con le leggi biologiche che ne regolano l’esistenza.”

Secondo l’OMS la Salute non viene più considerata come “semplice assenza di malattia”, ma come “stato di completo benessere fisico, mentale e sociale”.

Questa definizione è stata ulteriormente soggetta a modifiche in base ai cambiamenti economici, politici e sanitari, e siamo ora giunti a: “la salute non è precisamente un sentirsi, ma un esserci, un essere nel mondo insieme agli altri uomini ed essere occupati attivamente e gioiosamente dai compiti particolari della vita”.
È intesa quindi come bene non individuale ma collettivo. Si tratta di un diritto ma anche di un dovere. Promuovendo la propria salute la persona partecipa al bene comune.
La Naturopatia contribuisce a raggiungere lo stato di salute della persona e mette a disposizione i propri strumenti efficaci per la prevenzione e l’educazione a stili di vita salutari, integrandosi in modo autonomo e con ruolo complementare, alle figure già esistenti in campo medico-sanitario.

La Naturopatia si occupa dell’armonizzazione naturale delle funzioni corporee della persona in senso energetico e non clinico tradizionale.
È la sintesi di molteplici metodologie naturali tra le quali l’alimentazione naturale, l’utilizzo non farmacologico di prodotti e integratori alimentari a fini salutistici non terapeutici, l’utilizzo di tecniche di riflesso-stimolazione e di indagini semplici e non invasive.

Di seguito vengono elencate le tipiche pratiche valutative della Naturopatia:

  • Colloquio conoscitivo e anamnesi della persona
  • Iridologia
  • Riflessologia diagnostica
  • Kinesiologia applicata

L’intervento naturopatico, invece, si avvale esclusivamente di agenti naturali e pratiche non invasive quali:

  • Consigli di alimentazione naturale
  • Rimedi naturali quali fitocomplementi, oligoelementi e floriterapia (Fiori di Bach)
  • Trattamenti di Riflessologia Plantare
  • Trattamenti Shiatsu
  • Trattamenti Reiki
  • Massaggio Olistico

 

Prenota un appuntamento o chiedi informazioni